A PROPOSITO DI ME

Luoghi, scene e persone sono di fronte ai nostri occhi ogni giorno ma il più delle volte attraversano la nostra mente senza lasciare traccia ed ogni cosa cade nell'oblio della vita quotidiana. L'attenzione è l'unica cosa che da' la certezza di aver vissuto una vita piena. Partendo da questa considerazione maturata negli anni - per comprendere una innata irrequietezza - ho imparato a vedere con nuovi occhi il mondo attorno a me. Ho scoperto il senso dell'attesa per raggiungere il giusto momento: la luce è l'elemento distintivo e decisivo nella mia fotografia, i colori e l'atmosfera che ne derivano.

Viste ad una luce differente e da una diversa prospettiva, le cose ordinarie mostrano ciò che è nascosto e l'incontro con queste trasforma il cuore attraverso lo stupore. La fotografia è per me un modo per rendere accessibili le emozioni, per dirigere gli occhi  verso la “Vera Bellezza” nascosta nell’ordinario e di cui spesso non siamo consapevoli.

Il mio primo approccio alla fotografia è stato semplice e risale agli anni 90 con l'uso dell'analogico; lo scopo era quello di ritrarre momenti di vita e scorci naturalistici.

 

Col tempo è diventata una vera ricerca personale ed un modo per rendere accessibili le mie emozioni anche agli altri, nella speranza di indirizzare i loro occhi verso un modo di vedere diverso e scoprire  lo straordinario nascosto nella vita quotidiana.

 

Abbandono la fotografia vernacolare dal 2010, dedicando molto tempo allo studio della fotografia ed alla sperimentazione attraverso l'uso di filtri ottici, il movimento della camera e le variazioni di parametri di ripresa per ottenere delle immagini non consuete.

Oltre ad una innata curiosità, l'approccio tecnico e sperimentale proviene dallo studio continuo delle Opere dei Grandi Maestri e dall'incontro con alcuni Talenti contemporanei, per lo più italiani, che ho avuto la possibilità di conoscere direttamente.

Appassionato della fotografia di Paesaggio e Reportage, pur amando molto il viaggio ed il confronto con altre culture, cerco lo stupore in una passeggiata "all'angolo dietro casa" certo che la Bellezza sia ovunque intorno a noi: basta sapere dove guardare.

Dal 2012 per l'opportunità concessami dal Team Photografia, oltre che per accogliere una nuova sfida, divento professionista nella fotografia di Matrimoni: il racconto con le immagini trova il suo centro nella storia degli Sposi, dalla loro preparazione alla loro promessa, sino alla loro festa con i familiari ed amici sopraggiunti.

I MIEI CONTATTI
  • Facebook Basic Black

stupore, questo è ciò che un'anima sensibile prova quando incontra la vera bellezza

© 2016 Mauro Rinaldi - www.maurorinaldifotografia.com